Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

STRAORDINARIO SUCCESSO DELLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI ROBERTO MENIA A MACERATA

19 Febbraio ore 18:00 - 19:00

Si è svolto nel pomeriggio di sabato 19 febbraio, presso l’Auditorium della biblioteca comunale Mozzi-Borgetti di Macerata, la presentazione della nuova edizione ampliata del libro di Roberto Menia, padre del Giorno del Ricordo e nostro illustre socio, intitolato “10 Febbraio. Dalle Foibe all’Esodo” e finanziato dalla nostra Associazione.

L’evento, organizzato nel quadro delle iniziative volte a celebrare il Giorno del Ricordo, è stato realizzato dal Comune di Macerata in collaborazione con l’Unione degli Istriani, con la quale l’amministrazione ha recentemente sottoscritto un protocollo d’intesa per diffondere ed approfondire i drammi delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, in particolare negli istituti scolastici.

Ad aprire l’affollato incontro pubblico, alla presenza di numerose autorità civili e militari, è stata l’Assessore alla Cultura della città di Macerata, Katiuscia Cassetta, che ha salutato i relatori e gli ospiti. Successivamente ha portato i saluti l’Assessore alla Sicurezza ed al Decoro, Paolo Renna, al quale si deve l’interazione della amministrazione comunale che ha portato alla sottoscrizione del Protocollo di Intesa.

È poi intervenuto il nostro Presidente, Massimiliano Lacota, che ha presentato l’Unione degli Istriani al numeroso pubblico presente, spiegando gli obiettivi dell’Associazione e i progetti in corso per la diffusione della memoria di Foibe ed Esodo a livello nazionale, manifestando sdegno e preoccupazione per quello che ha definito un tentativo di delegittimare il Giorno del Ricordo da parte di gruppi, partiti ed intellettuali militanti di sinistra, ANPI in testa.

Emanuele Piloni, Coordinatore per le Marche della nostra Associazione, ha introdotto l’autore del volume, leggendo alcune parti di due testimonianze raccolte  nel libro, presentando anche la storia della fuga della nonna, che è stata testimone dei massacri dei partigiani slavocomunisti a danno degli italiani di Pisino d’Istria, la cittadina in cui nacque nel 1924 e che fu costretta a lasciare nell’immediato secondo dopoguerra.

A concludere il pomeriggio è stato Roberto Menia che con un appassionato e molto applaudito intervento ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a scrivere il libro, esortando tutti i presenti a raccogliere il testimone degli esuli per tramandare alle nuove generazioni le tragiche vicende dell’esodo giuliano dalmata.

A conclusione dell’evento il Sindaco Sandro Parcaroli, reduce da un impegno istituzionale, è venuto a salutare gli ospiti ed i relatori, prendendo l’impegno di fare visita all’Unione degli Istriani, a Trieste, il prossimo mese di maggio.

a

a

a

twitter

Dettagli

Data:
19 Febbraio
Ora:
18:00 - 19:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Unione degli Istriani

Luogo

Macerata
MC Italia + Google Maps