Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

RADIO CAPODISTRIA, L’UNIONE DEGLI ISTRIANI CONTRO QUALSIASI IPOTESI DI SILENZIAMENTO DELLA STORICA EMITTENTE

4 Febbraio

Rendiamo noto che oggi, 4 febbraio, il Presidente dell’Unione degli Istriani ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, rispetto al pericolo di silenziamento di Radio Capodistria, a causa del contenzioso tra Italia e Slovenia, che rischia di togliere all’emittente la frequenza 103.1 MHz, situata sul monte Nanos (Slovenia), che permette di ascoltarla su gran parte del territorio del Friuli Venezia Giulia e in Istria.

“Appare totalmente inaccettabile la sola minima ipotesi che a causa di alcune sbagliate iniziative del management della radio televisione slovena, in merito alla regolamentazione delle radiofrequenze lungo il confine, Radio Capodistria possa essere penalizzata, al punto da non poter più essere ascoltata in un vasto territorio transfrontaliero, per il quale rappresenta un punto di riferimento essenziale”.

“L’Unione degli Istriani è disponibile ad assumere ogni iniziativa utile al fine di impedire che ciò possa avvenire”.

Foto, da sinistra, il Presidente Lacota con il Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e con il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.

twitter

Dettagli

Data:
4 Febbraio
Categoria Evento:

Organizzatore

Unione degli Istriani

Luogo

Palazzo Tonello
Via Silvio Pellico, 2
Trieste, TS 34122 Italia
+ Google Maps