Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

GIORNO DEL RICORDO, A SCHIO LA CONSEGNA DI DUE RICONOSCIMENTI A MASSIMO MARZINI, IN RICORDO DEL NONNO E DEL PROZIO INFOIBATI

10 Febbraio ore 10:00 - 12:00

In occasione del Giorno del Ricordo il Comune di Schio (Vicenza), oltre ad ospitare la mostra “Gli esuli istriani e la loro accoglienza in Italia” allestita dall’Unione degli Istriani a Palazzo Toaldi Capra, ha promosso anche ulteriori due importanti iniziative: la intitolazione della Sala gruppi consiliari di via Pasini a Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana arrestata dai titini, lungamente seviziata poi infoibata, e la consegna di due riconoscimenti previsti dalla Legge istitutiva della ricorrenza nazionale voluta dal nostro Roberto Menia al farmacista Massimo Marzini, figlio di Adriana Defilippi Marzini, da lunghi anni Dirigente della nostra Associazione, in ricordo del nonno Attilio Marzini e del prozio Ettore Marzini, di Pedena d’Istria, che nel settembre 1943 furono arrestati dai partigiani slavi e rinchiusi nel castello Montecuccoli di Pisino e poi infoibati nella cava di bauxite di Villa Bassotti.
“In ricordo di Norma Cossetto, medaglia d’oro al Merito Civile. Vittima delle foibe nell’ottobre 1943. La Città di Schio, 10 febbraio 2022” si legge nella targa che è stata svelata dal Sindaco assieme al nostro Alessandro Toscani, Coordinatore regionale per il Veneto dell’Unione degli Istriani, e ad Anna Maria Marussi, rappresentante del comitato di Vicenza della ANVGD.
Alla cerimonia erano presenti anche il Vicesindaco Cristina Marigo, alcuni Assessori, il Presidente del Consiglio Comunale, Sergio Secondin, e le associazioni combattentistiche e d’arma.
Di seguito una breve foto cronaca dell’evento.

a

a

a

a

a

twitter

Dettagli

Data:
10 Febbraio
Ora:
10:00 - 12:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Unione degli Istriani

Luogo

Schio
Via Pasubio, 52
Schio, VI Italia
+ Google Maps